SP500, FIB, EURUSD: analisi tecnica da manuale

Scritto il alle 11:53 da [email protected]

Iniziamo l’analisi odierna dall’ SP500, riprendendo dove ci eravamo lasciati l’ultima volta, da Wall Street.

Come possiamo vedere dal grafico sottostante il principale indice mondiale sta “battendo” tempi piuttosto in linea tra loro, segnando una distanza tra minimo e minimo ricorrente, formando così dei cicli molto chiari e visibili a chiunque. Alla data odierna siamo allo scadere del “tempo”, anche se non è da escludere un’ultima “sparata” al ribasso. Come sappiamo l’analisi ciclica non è mai precisa al millesimo, quindi dobbiamo necessariamente prenderci un margine di errore e non dare mai niente per scontato. Prima di poter quindi decretare terminato l’attuale ciclo in corso ed iniziato il nuovo ciclo è opportuno che le quotazioni vadano a breackout della linea viola tratteggiata, solo a quel punto il quadro tecnico tornerebbe molto positivo.

SP500

280317 SP500 1
Piazza Affari, invece, sta effettuando un movimento da manuale d’analisi tecnica. Dopo la rottura della trend line ribassista di medio lungo termine ha effettuato un pullback su di essa con successivo breackout dei massimi relativi precedenti caratterizzati dalla linea viola. Il quadro è positivo, dal quale si può misurare un primo target rialzista a 21.000 pt. ed un secondo target più ambizioso a 22.430 pt. I target sono stati calcolati con l’uso di Fibonacci.
FTSE MIB

280317 FTSEMIB 1

Per quanto riguarda invece effettueremo un’ analisi di lunghissimo termine, così da poter avere un quadro tecnico a 360°. Dal grafico sottostante, rappresentativo l’ eurodollaro su time frame mensile, possiamo notare che ci stiamo trovando in una fortissima area di supporto a 1,04 / 1,05 dove le forze rialziste hanno ripreso fiducia. I prezzi si stanno “comprimendo” all’interno di un triangolo che entro il 2018 dovrebbe trovare la propria area di uscita. Chiaramente se rompiamo il lato inferiore del canale potremmo concretamente vedere l’euro sotto la parità con il dollaro, tornando ad una situazione dei primi anni 2000.

EURUSD

280317 EURUSD 1

 

@Gabriele Cortigiani – Trader indipendente e creatore del programma prendoilcontrollo.com

Segnalo un WEBINAR interessante:

COME OTTENERE PIU’ SOLDI E DENARO
29 Marzo 2017 – Ore 21:00
Accesso libero CLICCANDO QUI

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
SP500, FIB, EURUSD: analisi tecnica da manuale, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Segnali molto interessanti dal mondo intermarket e dai mercati finanziari. Fase correttiva in co
Il FITD (Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi) coprirà ancora almeno il controvalore di 100
Tra alti e bassi la borsa USA sta tenendo bene, come anche anticipato nell’analisi del COT Rep
Per chi legge Icebergfinanza, l'assicurazione sui depositi bancari sotto i 100.000 euro è carta
Ftse Mib: l'indice italiano tenta in apertura la rottura della trend line ribassista di breve period
I Paradise papers continuano a stupirci, non nel fatto che i ricchi come al solito sono quelli maggi
Per chi non conosce la storia, la Notte dei lunghi coltelli   si riferisce a un episodio del
Oggi riprendiamo ad analizzare il nostro futures Italiano. I prezzi hanno seguito fedelmente il Batt
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ieri il nostro ministro dell'ottimismo, quello che negli ultimi tre anni sosteneva che il debito