USA: nubi sui listini azionari americani?

Scritto il alle 12:23 da [email protected]

La domanda è molto semplice e diretta, ci immaginiamo, pertanto, che se la stiano facendo moltissimi colleghi ed operatori finanziari.

Partendo dal solito presupposto che nessuno può esser in grado di prevedere il futuro iniziamo questa analisi basandoci su dati oggettivi.

E’ chiaro a tutti come le quotazioni dell’ SP500, che prenderemo come riferimento in questa analisi, siano uscite verso il basso dalla lateralità … ma cerchiamo di andare oltre, guardando il grafico…

SP500

sp500

Dall’ immagine sopra indicata possiamo notare come la Domanda (acquirenti) di medio termine sia andata a calare sensibilmente durante il periodo laterale (vedi linea verde sull’ indicatore Domanda-Offerta V3). Successivamente, dopo il breackdown del rettangolo, l’ Offerta (venditori) ha superato nettamente la Domanda, alimentando così i forti ribassi sul mercato.

Al momento ci stiamo trovando in una condizione nella quale, nonostante l’aumento di domanda, c’è sempre una quantità d’offerta superiore.. in poche parole a dominare la scena sul mercato sono ancora i ribassisti.

Fino a quando, perciò, l’indicatore Domanda-Offerta V3 non invertirà al rialzo (la linea verde sopra la linea rossa) le probabilità maggiori vedranno la debolezza come caratteristica principale dei listini.

Infine, se osserviamo il grafico settimanale, possiamo notare che i livelli importanti (per presumere ad un cambio di tendenza da ribassista a rialzista) non sono ancora stati recuperati. Fino a quando, perciò, anche il Time Frame Settimanale non dimostrerà segnali di inversioni sarà davvero difficile presumere il contrario.

sp500-SETTIMANALE

Nel report di ieri su www.90trading.com avevamo indicato che su molti titoli americani si stanno presentando delle configurazioni interessanti in ottica operativa di breve termine. Come di consueto, dovessero esserci operazioni da aprire, pubblicheremo come sempre in anticipo il trade che andremo ad intraprendere sul nostro sito.

@Gabriele Cortigiani

Trader Indipendente e co-fondatore del sito www.90trading.com

index

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)
USA: nubi sui listini azionari americani?, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Mancano ancora dei segnali importanti ma guardando i grafici intermarket sembra proprio che ci s
Da Montalbano ai Cesaroni, da Don Matteo a Rocco Schiavone, quanto costano le case nell’Italia
In molti si sono chiesti in questi giorni: “ma come è possibile far salire i tassi di interes
Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l'indice tricolore oggi intende recuperare tale l
Due sono i temi che appassionano da sempre e che hanno impatti mediatici oscillanti a seconda del co
sho Italia, la principessa sullo spread, questo probabilmente sarà il titolo del mio prossimo li
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla