FTSE MIB: le previsioni per Agosto e Settembre

Scritto il alle 21:20 da [email protected]

Come abbiamo detto ai nostri abbonati su www.pd90trading.com il quadro tecnico globale sui mercati finanziari suggerisce, a chi come noi investe i propri soldi in attività di trading sul breve-medio periodo, di fare una cosa semplicissima: staccare un po’ la spina.

Il mese di Agosto è statisticamente contraddistinto da poca liquidità e volatilità, si rischia perciò che venga a mancare il “pane quotidiano” dei trader a breve termine. Se, oltre a questo, osserviamo pure l’andamento del mercato domestico possiamo notare che ci stiamo trovando nuovamente in una fase di estrema incertezza e lateralità. Le quotazioni sono rientrate all’interno della fase di trading range e la resistenza a 24.000 punti sembra uno scoglio insormontabile.

FUTURE FTSE MIB

FIB_grafico_borsa

 

Riteniamo che, in relazione alla conformazione tecnica, cercare di prevedere l’andamento futuro sia un compito più arduo di quanto già non lo sia di natura. Al momento ci son solo due elementi certi che lo stesso grafico sta chiaramente indicando: lateralità ed incertezza.

Approfittiamo, perciò, dell’attuale fase di “stallo” per poter capire meglio l’attuale conformazione tecnica su Piazza Affari. Per farlo ci aiuteremo utilizzando i Cicli di Borsa.

Osservando gli indicatori ciclici sottostanti sembra che l’ultimo minimo importante formato sul Future Ftse Mib rappresenti il punto di partenza di un ciclo di medio termine (c.a. 64-80 giorni di borsa aperta).

Questo è ciò che manifesta la velocità centrata rappresentativa il ciclo intermedio.

VELOCITA’ CENTRATA INTERMEDIO

cicli_borsa_velocità_centrata

Dal grafico sopra proposto notiamo come la linea blu (velocità centrata) abbia rotto dal basso verso l’alto l’asse dello 0 (linea rossa tratteggiata). Tale informazione ci induce a pensare che, proprio su quel minimo, sia iniziato un ciclo temporale di medio termine.

 

Cosa attendersi in futuro?

Chiediamo aiuto al nostro indicatore di previsione futura probabilistico, anche se.. come abbiamo sempre sostenuto.. prevedere il futuro è impossibile. Possiamo solo fare delle ipotesi tramite dei software come questo che calcolano, su base probabilistica, il possibile andamento delle quotazioni… indicando le presumibili aree di massimo e di minimo.

INDICATORE PREVISIONE FUTURA PROBABILISTICO

indicatore_borsa_dna_previsione

 

Nel grafico sopra indicato la linea nera rappresenta l’andamento del Future FTSE MIB, mentre la linea rossa trasparente riproduce lo scenario probabile in relazione ai movimenti passati.

Come possiamo constatare possono esserci delle aree di minimo tra l’8 ed il 14 agosto e, successivamente, tra il 18 ed il 23 settembre. Ad oggi, perciò, lo scenario maggiormente probabile è questo, ma naturalmente eventuali breackout di livelli importanti possono cambiare in qualsiasi momento tale supposizione.

Per concludere uno sguardo alle medie mobili calcolate su base ciclica.

MEDIE MOBILI CICLICHE

indicatore_medie_mobili_cicli_borsa

Come possiamo osservare dal grafico sopra proposto i prezzi del mercato italiano sono andati a toccare esattamente la media viola, rappresentativa il ciclo biennale. Tale informazione, applicando le regole dell’analisi ciclica, ci porta a suppore che su tale livello sia iniziato oltre che un ciclo intermedio pure un ciclo di ordine superiore. Infatti, in analisi ciclica, i target dei vari cicli si possono calcolare anche sulle medie mobili dei cicli superiori e, proprio per questo motivo, sul minimo di inizio luglio potrebbe esser iniziato un ciclo annuale, in quanto le quotazioni sono andate a toccare proprio la media del ciclo biennale.

Prezzi e tempi, però, stanno mostrando delle incongruenze… in poche parole non sono allineati tra di loro. Altro motivo in più, a parer nostro, per chiudere tutto e gestire solo le eventuali posizioni aperte.

 

@Gabriele Cortigiani
Trader indipendente e co-fondatore del sito www.pd90trading.com

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
FTSE Mib: Apre in lieve ribasso il listino italiano dopo aver evidenziato ieri una seduta interloc
Come già detto negli ultimi giorni continuiamo ad ignorare i dati provenienti dall'economia ame
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Oggi rinnoviamo la previsione del FTSEMIB nel medio lungo periodo. Come possiamo vedere dall’im
Lo abbiamo scritto più volte, le banche centrali, sono le principali responsabili di questa cri
FTSE Mib: il listino italiano oggi in apertura conferma il rimbalzo delle due sedute precedenti anda
A conclusione del confronto svolto con le Organizzazioni sindacali sugli interventi di natura social
Non ci sono particolari novità, anche se lo SP500 ha dato qualche segnale di debolezza. La situaz