Future DAX, a Francoforte la partita si gioca su due fronti

Scritto il alle 19:51 da [email protected]
Oggi, in questa breve analisi, voglio focalizzare l’attenzione sui movimenti del mercato tedesco che, secondo il mio modestissimo parere, sta assumendo una conformazione sempre più interessante.


Le voci legate ad un possibile Default della Grecia e le indiscrezioni sui Tassi USA (nella prossima riunione, in programma per mercoledì, la Federal Reserve, potrebbe pronunciarsi sul prossimo eventuale rialzo dei tassi di interesse USA), hanno portato non poche incertezze sui principali mercati finanziari… incertezze che, in determinate giornate, si sono tramutate in forti ribassi a livello Intraday.

Il quadro-tecnico di medio/lungo termine, invece, non è cambiato.



Prendendo in esame il mercato tedesco, possiamo notare come le quotazioni abbiano rimbalzato sul min. di Swing di medio termine a quota 11.655 (vedi grafico sotto)…

FUTURE DAX



…successivamente, dopo il movimento appena visto, i prezzi si sono riportati verso l’alto, per poi riscendere nuovamente senza, però, portarsi sotto il min. precedente. Tale conformazione mi induce a pensare che il min. del 17 aprile possa rappresentare un nuovo min. di Swing di medio termine.

La partita si gioca, perciò, su due livelli determinanti, che separa rialzisti e ribassisti:

Rialzisti: un eventuale breackout del max. relativo precedente (12.110) alimenterebbe i “Tori”… e con buone probabilità potrebbero esser riattaccati i massimi assoluti precedenti;

Ribassisti: se, al contrario, le quotazioni non dovessero superare 12.110 e, invece, rompere al ribasso 11.655, il quadro tecnico di medio termine cambierebbe la sua conformazione, passando da positivo a laterale-ribassista. Se ciò dovesse accadere non avrò un vero e proprio segnale short, ma sicuramente guarderò a questo mercato con un’altra ottica.


Come sempre, lavorando con i mercati finanziari in ottica futura e non avendo alcuna “sfera di cristallo”, dobbiamo necessariamente basare le nostre analisi e la nostra operatività su possibili scenari, tenendo conto che il mercato può fare sia il bello ed il cattivo tempo.
ANALISI E SEGNALI DI BORSA – INDICATORI E SOFTWARE – WEBINAR – DIDATTICA
su

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Mancano ancora dei segnali importanti ma guardando i grafici intermarket sembra proprio che ci s
Da Montalbano ai Cesaroni, da Don Matteo a Rocco Schiavone, quanto costano le case nell’Italia
In molti si sono chiesti in questi giorni: “ma come è possibile far salire i tassi di interes
Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l'indice tricolore oggi intende recuperare tale l
Due sono i temi che appassionano da sempre e che hanno impatti mediatici oscillanti a seconda del co
sho Italia, la principessa sullo spread, questo probabilmente sarà il titolo del mio prossimo li
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla