Dominare l’ endowment effect nel Trading

Scritto il alle 18:36 da [email protected]
Riporto di seguito la parte iniziale del Report di Borsa uscito questa sera su www.pd90trading.com.

Penso che quest’aspetto sia troppo importante e, allo stesso tempo, troppo trascurato nel panorama del Trading.

Saper gestire le emozioni è la parte più difficile in questa attività. Un individuo non può esser emozionato e, allo stesso tempo, guadagnare soldi. Oltre a questo non si può guadagnare soldi se non pensiamo altro che al denaro. Ce lo vedete Cristiano Ronaldo oppure Lionel Messi che, durante un “dribbling”, pensano a quanto possono guadagnare dal loro prossimo sponsor? Oppure un avvocato o un medico che, durante un processo o un intervento in sala operatoria, si mettono a contare i soldi dei loro assistiti? 

Il Trading è la stessa cosa, anche se è difficile da “ammettere”. I grossi guadagni, in Borsa, si fanno tagliando le perdite… e quando parliamo di “grossi guadagni” intendiamo costanti: anno dopo anno il nostro conto titoli deve esser positivo, questo è l’obiettivo che i Trader di successo raggiungono costantemente. 

Dobbiamo imparare a dominare l’ endowment effect.. vale a dire l’ “effetto donazione”, definito così da psicologi ed economisti. Si tratta di un forte “attaccamento” a quello che compriamo, perché dopotutto… dopo aver effettuato un acquisto, di qualsiasi natura esso sia, tendiamo ad affezionarci a quella determinata merce o prodotto. Lo stesso capita in Borsa, a chi opera sui mercati finanziari. La tendenza ad “affezionarsi” ad un determinato strumento finanziario è tra le cose più pericolose che si possono incontrare in quest’attività… questo perché può indurre a non abbandonare la posizione anche nei momenti peggiori, come se ci fosse un rifiuto alla vendita (….“tanto risale”, “più di così non può scendere”, “i dati di domani faranno cambiare trend”, ecc… sono discorsi sentiti e risentiti troppe volte).

Dai concetti sopra riportati possiamo collegarci all’ultima operazione effettuata su ENEL, titolo sul quale…


…continua su www.pd90trading.com

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Per fare un quadro tecnico e ciclico sul futures Dax, presento il Battleplan Biennale che per ora se
Oggi rifacciamo il punto sul lungo periodo dell'FTSEMIB, il quale ha visto partire l’ultimo Inters
Oggi analizzeremo il mercato americano più importante, ovvero l’S&P500. Nell’immagine si n
Maggiore consumo di carburante, anomalie e perdita di potenza al motore. Sarebbero queste le pi
Giusto per comprendere come funziona il più Europa, dopo le recenti dichiarazioni Moscovici...
Ftse Mib: dopo la corsa di oltre il 7% avviata il 4 gennaio, il listino italiano sembra prendere una
Mentre i mass media continuano a focalizzare l'attenzione sulle quotazioni altalenanti di Bitcoi
Il 25 e 26 gennaio prossimo l'Inps celebrerà i suoi primi 120 anni  di esistenza e in attesa che s
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Vademecum per capire perchè in fondo la nostra è una vita "in saldo" Un po' di storia. I Saldi