Vita da Trader: un giorno di lucida follia su FCA

Scritto il alle 18:23 da [email protected]
Riporto questo interessantissimo articolo uscito su www.pd90trading.com. Interessante, soprattutto, per coloro che vogliono intraprendere il mestiere del Trader, ma sono alle prime armi.
  • Ore 09:03, in linea con l’analisi di ieri inseriamo un ordine di acquisto sul titolo FCA, impostiamo lo stop loss sotto area 7,29 € per azione (precisamente a 7,27). Appena inviato l’ordine sul mercato ne inseriamo un altro, in vendita al limite, a 8,00 € .. (primo target visto nel Report di ieri) per metà della posizione. Finito tutto ce ne andiamo al Bar a prendere un caffè.
  • Ore 10:30, rientriamo in ufficio dopo esser stati dal commercialista, ci posizioniamo sui monitor e portiamo avanti l’attività lavorativa quotidiana.
  • Ore 12:00, diamo uno sguardo ai grafici e vediamo che il titolo FCA sta battendo 7,67. L’operazione è pressappoco in pari, visto che siamo stati eseguiti a 7,6550.
  • Ore 13:00, pausa pranzo. Usciamo dall’ ufficio e andiamo al solito ristorante raggiungibile in 10 minuti a piedi, scambiamo qualche chiacchera e ordiniamo un ottimo filetto di maiale. Nel frattempo guardiamo dallo smartphone l’andamento del titolo e notiamo che siamo a 7,66.. tutto in linea e niente di preoccupante.
  • Ore 13:30, forte ribasso su FCA! Restiamo incollati al palmare e vediamo che siamo a pochi cent. dallo stop loss (sotto area 7,29). Restiamo un po’ di stucco, soprattutto perché non ci capita spesso di essere “stoppati” subito il primo giorno.
  • Ore 13:40, vediamo che i dati su FCA non sono negativi, ricontrolliamo gli indicatori e sono ancora positivi… non riusciamo quindi a capire il motivo di questo movimento ribassista, ma sappiamo che fa parte di questo lavoro. Ci mettiamo l’animo in pace, convinti di chiudere (in perdita) l’operazione di breve termine in neanche 5 ore di borsa aperta (in genere, operazioni così, le facciamo con orizzonte temporale di 4-5 giorni a salire…). Il rischio è molto limitato (0,7% sul capitale gestito), ma se ci fosse un “+” anziché un “-“ sarebbe sicuramente meglio.
  • Ore 14:00, ricontrolliamo la piattaforma di Trading e vediamo che l’operazione è in forte guadagno. Non avendo raggiunto per pochi tick il primo target profit ci apprestiamo ad inserire subito lo stop in pareggio, ma l’ordine non viene inviato sul mercato, il titolo è sospeso per eccesso di rialzo.
  • Ore 14:23, FCA riprende a scambiare e vengono vendute in automatico (ordine in macchina) metà azioni superando, grazie al forte gap-up, le più rosee aspettative di guadagno sul primo target profit (eseguito a 8,59). Inseriamo subito lo stop a pareggio.
  • Ore 16:10, i prezzi scendono dai massimi e la volatilità, naturalmente è altissima. Valutiamo che, il titolo in questione, sia in preda a forte emotività da parte dei partecipanti al mercato e identifichiamo sul primo target profit (8 euro per azione), il livello nel quale alzare lo stop a pareggio.
 
Adesso, che sono le 19:00 passate, possiamo pure guardare tutti i siti di informazione economico-finanziara per capire i motivi dei bruschi movimenti odierni e cercare giustificazioni per quello che è successo. Il problema è che lo sappiamo DOPO. Per quanto ci riguarda operiamo solo in relazione a quello che dice il grafico, proteggendo il capitale sempre con gli stop loss.
Abbiamo voluto condividere con tutti voi questa nostra giornata perché in moltissimi ci avete scritto chiedendo notizie a riguardo e come gestire la posizione durante la brusca discesa e la successiva risalita (l’operatività è stata condivida sul sito tramite il canale Twitter). Nelle mail abbiamo notato molta preoccupazioneansiapanico e successiva euforia… tranne per qualcuno che, dopo il -4%, ha venduto “manualmente” (gravissimo errore).
Non abbiamo risposto a nessuno, in quanto non vogliamo… nella maniera più assoluta … che il “panico” o l’ “euforia” facciano parte del nostro e vostro status psicologico.
Sappiamo che l’atteggiamento mentale è quasi più importante delle tecniche di Trading utilizzate e abbiamo voluto condividere con tutti i nostri lettori quello che è stato il nostro modo di gestire la posizione (non facendo, praticamente, niente e lasciando lo stop invariato… sembra poco, ma non lo è).
L’importanza degli stop è fondamentale. Non è stato messo “a caso” su quel livello, ma poteva benissimo essere eseguito e, successivamente, andare nella nostra direzione.
Sappiamo che molte persone che ci seguono hanno diversi anni di esperienza, ma ci sono altrettante che sono alle prime armi. Ci stiamo rivolgendo soprattutto a loro, condividendo una giornata di Borsa che, in futuro, ricapiterà sicuramente centinaia di volte.
Oggi è andata bene, ma poteva andare peggio… molto peggio. L’importante è non farsi prendere dall’euforia nei momenti positivi e dal panico nei momenti negativi. Come abbiamo sempre sostenuto dobbiamo imparare ad essere “distaccati” dal mercato. Lo sappiamo, non è facile… infatti, se lo fosse, tutti farebbero questo mestiere. Infine un ultimo suggerimento per operare nella massima tranquillità: rischiare in termini percentuali solo una minima parte del capitale (noi, ad esempio, proprio su questo trade abbiamo messo a “rischio” solo lo 0,7%).
Fiat Chrysler Automobiles
– LA GIORNATA INTRADAY – 




VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Si aspetta la FED anche se al momento nulla cambia. Che sia portatrice di volatilità? Forse si ma
Il tema del debito è stato discusso su queste pagine non so quante volte. E ripartire dall’in
Ftse Mib: l'indice italiano entra in una settimana molto importante e delicata visto la presentazion
Guest post: Trading Room #292. Il segnale sul grafico FTSEMIB settimanale è interessante ed è de
Finalmente esiste il testo sul taglio delle pensioni d’oro. Annunciato all’inizio di agosto, è
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, guardiamo un po’ cos’è successo al nostro indice di
DJI Giornaliero   Buonasera a tutti, rieccoci con il nostro appuntamento mensile che